American Express: possibili ricompense in criptovalute; Carta ancora improbabile


American_Express_is_exploring_ways_for_customers_to_redeem_points
Notizie di mercato

  • Il CEO di American Express ha condiviso i suoi pensieri sul futuro dell’azienda con la criptovaluta.
  • “Iscrizione” e “punti premio” riscattabili sono probabilmente possibili in futuro, ma non ci sono piani immediati per le carte crittografiche.
  • Nonostante gli sforzi, la società rimane cauta con la criptovaluta.

Durante un recente Yahoo! Intervista finanziaria questo martedì, il CEO di American Express Stephen Squeri ha condiviso i suoi pensieri sul futuro dell’azienda con criptovaluta.

Abbiamo osservato le valute digitali basate sul governo con molta, molta attenzione. Stiamo esplorando altri modi per riscattare potenzialmente la tua iscrizione e i punti premio, ma non credo che vedrai presto una carta American Express collegata alla criptovaluta.

Il CEO di American Express è noto per essere cauto riguardo al suo approccio alla criptovaluta. In un’intervista nell’ottobre 2021, ha espresso il suo rifiuto dell’idea che la criptovaluta sia una valuta reale. Squeri ha sottolineato la volatilità di Bitcoin dal fatto che il suo valore è sceso del 50% in soli due mesi.

Inoltre, Squeri ha affermato che i due metodi di pagamento sono fondamentalmente diversi. Ha affermato che i valori che si verificano all’interno di una carta di credito non si prestano bene alla criptovaluta.

Nonostante ciò, ha affermato che la società sta osservando da vicino le valute digitali basate sul governo e che la carta Amex è stata coinvolta monete stabili.

Nel frattempo, i concorrenti di American Express Visa e Mastercard si sono già impegnati in partnership legate alle criptovalute.

All’inizio di questo mese, Mastercard ha annunciato un accordo con Coinbase Global Inc. Ciò consente ai clienti di utilizzare le carte di credito e di debito Mastercard sul scambio di criptovalutesta arrivando mercato NFT.

Nel 2020 Visa e BlockFi ha anche annunciato una partnership che consente ai titolari di carte di ricevere l’1,5% dei loro acquisti in BTC.



Source link

Lascia un commento

Resta aggiornato