Autostrade e aeroporti per i droni: i primi progetti in Europa


Nel Regno Unito si sta costruendo un’autostrada per droni lunga 260 km. Nuovi luoghi dedicati ai velivoli senza pilota saranno inaugurati a breve

Aeroporti e autostrade per droni: l’Occidente è in prima fila per il lancio di spazi dedicati ai velivoli senza pilota e in Europa sono state avviate le prime costruzioni per le speciali piste. In Inghilterra il progetto chiamato Skyway consentirà l’utilizzo di droni automatizzati sfruttando sensori a terra installati lungo un innovativo percorso. Fra misure per la sicurezza e nuove leggi per consentire l’utilizzo degli spazi appositi, le autostrade per i droni sono destinate a cambiare i paesaggi di molte nazioni nei prossimi anni.

Drone della Royalmail UK, saranno i primi ad utilizzare le autostrade per droni

Autostrade per droni: il progetto Skyway in Inghilterra

Lo Skyway inglese è un percorso di 260 chilometri che collegherà lo spazio aereo fra le città di Reading, Oxford, Milton Keynes, Cambridge, Coventry e Rugby entro la metà del 2024 e riceverà oltre 12 milioni di sterline di finanziamenti governativi. Sempre nel Regno Unito, a Coventry nel 2023, inizierà la costruzione di un progetto pilota per il primo aeroporto urbano elettrico al mondo. È probabile che una proliferazione di droni per le consegne porti all’inaugurazione di nuovi centri logistici, che potrebbero essere progettati come hub simili ad alveari. Alcuni degli altri progetti aerospaziali includono servizi di aerotaxi automatici che…



LEGGI L’ARTICOLO DALLA FONTE UFFICIALE

Lascia un commento

Resta aggiornato