Blockchain più resiliente di BTC dopo la nuova difficoltà di mining di ATH


btc mio
Notizie di mercato

    • La rete Bitcoin ha stabilito una nuova difficoltà di mining sempre più alta.
    • La difficoltà di mining è lì per proteggere l’ecosistema BTC da qualsiasi attacco di rete.
    • La rete BTC richiede attualmente 220.436 milioni di terahash/secondo.

Il Bitcoin rete è riuscita a prendere le distanze dal caos degli attacchi pianificati reti blockchain dopo aver stabilito una nuova difficoltà di mining, il massimo storico di 31.251 trilioni. Questa è la prima volta nella storia che si supera la soglia dei 30 trilioni.

Satoshi Nakamoto ha assicurato la sicurezza di BTC attraverso una rete decentralizzata di minatori BTC che ha la responsabilità di confermare la legittimità delle transazioni e minton nuovi blocchi.

Dato il supporto della comunità da parte di sviluppatori, detentori, commercianti e minatori che è durato 13 anni, la rete BTC è stata testimone di uno storico rally di 10 mesi che ha raggiunto difficoltà di estrazione di 31.251 trilioni.

La difficoltà di mining è lì per proteggere l’ecosistema BTC da eventuali attacchi di rete come, ad esempio, la doppia spesa. Ciò accade quando gli autori invertono le transazioni già confermate sulla blockchain di BTC.

Maggiore è la difficoltà di mining, maggiore è la potenza di calcolo richiesta dai miner per confermare le transazioni sulla rete BTC. Ciò significa che l’elevata difficoltà di mining di BTC rende quasi impossibile per gli attori malintenzionati rappresentare oltre il 50% dell’hash rate.

La rete BTC attualmente richiede 220.436 milioni di terahash/secondo (TH/s), secondo blockchain.com. Tutto ciò conferma solo il fatto che BTC è la rete blockchain più resiliente.

BTC potrebbe anche venire in soccorso per quanto riguarda il caos LUNA/UST che sta attualmente derivando nei mercati delle criptovalute poiché i piani di Do Kwon per far rivivere LUNA e UST includono l’acquisto e la ridistribuzione di BTC in base ai requisiti.



Source link

Lascia un commento

Resta aggiornato