Connessione alla rete internet: il 65% dei dipendenti usa ancora il cavo


Le soluzioni basate sull’intelligenza artificiale si rivelano fondamentali per migliorare le esperienze degli utenti con la rete

La connessione alla rete internet è stata oggetto di un indagine da parte di Juniper Networks azienda specializzata nelle reti sicure basate su AI, e condotta da Doxa. Su che cosa si è voluta basare? In sostanza sull’esperienza degli utenti con la connessione Wi-Fi  e tramite cavo di rete. Per condurre quest’indagine, Doxa ha intervistato oltre 1200 dipendenti di aziende italiane di grandi dimensioni operanti in diversi settori.

Le domande, poste a un campione eterogeneo in termini di segmenti e settori di mercato, hanno esplorato qual è il livello di soddisfazione dei dipendenti rispetto alla rete aziendale, come avviene preferibilmente la connessione in azienda (se tramite collegamento wireless o cavo di rete), quali sono le criticità e le problematiche più ricorrenti e come vengono gestite.

Il dato emerso su tutti, è che i dipendenti italiani sarebbero più produttivi e soddisfatti se nelle aziende fosse adottata una strategia di rete basata sull’intelligenza artificiale che mette l’esperienza utente al centro, per collegamenti sia tramite Wi-Fi sia tramite cavo di rete.

Connessione alla rete internet, il cavo vince sul Wi-Fi

Per connettersi alla rete aziendale, 1 collegamento su 3 avviene in Wi-Fi (35%), ma il cavo di rete non perde terreno e anzi resta ancora piuttosto radicato per la maggior parte delle connessioni in…



LEGGI L’ARTICOLO DALLA FONTE UFFICIALE

Lascia un commento

Resta aggiornato