Crypto.com, l’Università di Penn firma un accordo per supportare la ricerca sulle criptovalute


  • Crypto.com si impegna a fornire un supporto di due anni all’Università di Penn.
  • L’obiettivo è aumentare la ricerca crittografica su crittografia e codifica.
  • Crypto.com ha sostenuto varie iniziative accademiche in passato.

Crypto.comla piattaforma di criptovaluta leader nel mondo, ha promesso un regalo di due anni per sostenere il nuovo Crypto Research Laboratory Fund dell’Università della Pennsylvania (Penn) e finanziare la ricerca su crittografia e codifica.

Nel dettaglio, la donazione di ricerca biennale sarà utilizzata per allestire un nuovo laboratorio all’interno della Penn’s School of Engineering and Applied Science sotto la guida del Professor Brett Hemenway Falk. Inoltre, la ricerca si concentrerà principalmente su due punti chiave: sicurezza e privacy negli ambienti digitali e promozione della fiducia e della trasparenza.

Il Prof. Falk, ricercatore presso il Dipartimento di Informatica e Scienza dell’Informazione, è un nome familiare quando si tratta di partnership esterne che mirano a identificare i problemi e le soluzioni della società alimentati dall’Informatica.

Con questa ultima collaborazione, Crypto.com aiuterà negli sforzi del Prof. Falk per raggiungere il suo obiettivo.

Inoltre, Eric Anziani, Chief Operating Officer di Crypto.com, ha condiviso i suoi pensieri su questa nuova partnership con l’Università della Pennsylvania. Egli ha detto:

L’obiettivo del laboratorio di crittografia dell’Università della Pennsylvania sarà estremamente prezioso per applicazioni blockchain più ampie e reali, esplorando anche nuovi approcci per ulteriori funzionalità di privacy e sicurezza. Siamo incredibilmente entusiasti di supportare la fondazione di questo laboratorio di ricerca blockchain all’interno di un programma accademico così apprezzato.

Nel frattempo, Crypto.com non è estraneo alla ricerca accademica. In particolare, ha le sue ricerche e approfondimenti in cui ricercatori acclamati dell’accademia pubblicano una serie mensile di rapporti ad accesso aperto.

Cercando di educare la comunità crittografica globale, questi rapporti discutono principalmente di argomenti che vanno da mercato delle criptovalute dimensionamento per analisi di sicurezza crittografica.

Secondo il capo della ricerca, il dottor Henry Hon, il decentramento e la privacy sono già al centro del web3. Ha anche aggiunto: “La ricerca di Penn supporta l’evoluzione di uno spazio digitale sicuro. Più la blockchain diventa sicura, più cresce la sua applicazione nel mondo reale”.

Crypto.com ha anche sostenuto in passato altre iniziative accademiche. Questi includono la Secure Blockchain Initiative presso la Carnegie Mellon University e la Blockchain Association di Singapore.



Source link

Lascia un commento

Resta aggiornato