Elon Musk rinvia l’accordo su Twitter, due dirigenti lasciano l’azienda


Elon Musk
Notizie di mercato

    • Elon Musk rinvia i suoi piani per l’acquisto di Twitter.
    • Due dirigenti di Twitter stanno lasciando l’azienda.
    • Rinviato anche il ritorno di Trump su Twitter.

Con il calo dei prezzi delle azioni Tesla, Elon Musk ha annunciato la sua decisione di posticipare i suoi piani per acquistare Twitter. Il ritardo è arrivato con molti altri ostacoli poiché i dirigenti di Twitter stanno iniziando ad andarsene dopo anni di servizio nell’azienda.

La notizia è arrivata in un tweet sull’ufficiale di Elon Musk Twitter pagina.

Nel frattempo, Twitter ha annunciato che due dei capi stanno già lasciando l’azienda. I due membri sono Kayvon Beykpour, che ha guidato la divisione consumatori di Twitter, e Bruce Falck, che ha supervisionato le entrate. Entrambi i membri hanno twittato giovedì che le partenze non erano una loro decisione.

Kayvon Beykpour ha parlato delle sue dimissioni in una serie di tweet, dove ha detto nel secondo tweet “La verità è che questo non è come e quando ho immaginato di lasciare Twitter, e questa non è stata una mia decisione. Parag mi ha chiesto di andarmene dopo avermi fatto sapere che vuole portare la squadra in una direzione diversa”.

Ha anche espresso gratitudine e ha augurato buone giornate all’azienda subito prima di congratularsi con il nuovo capo dei prodotti di consumo su Twitter, Jay Sullivan, dicendo “congratulazioni a @jaysullivan. Sono grato che l’universo ci abbia uniti e che tu abbia fatto il salto per unirti alla squadra e assumerti rapidamente nuove responsabilità. So che Bluebird è in ottime mani sotto la tua guida.

In altre notizie, anche le sue promesse di revocare il divieto permanente all’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump sono sospese fino a nuovo avviso. “Vorrei annullare il divieto permanente, ma non possiedo ancora Twitter, quindi questa non è una cosa che accadrà sicuramente”, ha detto Musk in un evento all’inizio di questa settimana.





Source link

Lascia un commento

Resta aggiornato