F1 Arabia, le parole di Lewis Hamilton e Max Verstappen dopo la pole


La penultima pole del Mondiale F1 2021 è uno show. Il sette volte iridato: “Qualifica sempre al limite. Complimenti a Max, senza l’errore sarebbe primo”. L’olandese: “Sono arrabbiato, ho frenato nel solito punto”

“Una delle qualifiche più intense che ricordi”, dice Lewis Hamilton a proposito della pole nel GP Arabia Saudita di F1. A Jeddah si è consumato un altro capitolo drammatico di un Mondiale 2021 che entra a pieno titolo nella leggenda della Formula 1. E nelle parole post qualifica dei protagonisti di percepisce tutta la sofferenza sportiva di queste ore intense, concitate, emozionanti.

l’intensità di hamilton

—  

Il sette volte campione del mondo in conferenza stampa continua a sudare, tanto è lo sforzo psicologico che ha portato alla sua pole numero 103. “Grandi complimenti a tutti, è stata una delle qualifiche più intense che io ricordi”, dice Hamilton. E in quei complimenti aggiunge anche l’avversario per eccellenza, Max Verstappen. Perché poi aggiunge: “Qui bisogna andare sempre al limite, ci giochiamo il Mondiale e la pista è bella, divertente anche se molto insidiosa. È stato bravo Max, onestamente senza quell’errore sarebbe davanti lui, so che in gara saranno molto veloci le Red Bull. Sarà una battaglia ma noi ci siamo, l’obiettivo è vincere questa gara e il campionato, e devo dire ancora grazie a Bottas, il compagno migliore che abbia mai avuto”. Infine, sul rischio penalità: “Non so cosa dire, mi sono…



LEGGI L’ARTICOLO DALLA FONTE UFFICIALE

Lascia un commento

Resta aggiornato