F1, Charles Leclerc torna sul mancato podio del GP di Turchia con la Ferrari


Il monegasco analizza la gara all’Istanbul Park, e guarda anche alla prossima stagione che rappresenterà un nuovo inizio per la F1 e per la Ferrari: “Proverò a sfruttare ogni occasione per vincere”

Brucia ancora in casa Ferrari il mancato podio di Istanbul, accarezzato fino a una manciati di giri dal termine del GP di Turchia, vinto da Valtteri Bottas davanti alle Red Bull di Verstappen e Perez. Charles Leclerc, che ha concluso al quarto posto la gara, torna con la mente ai giri finali e non nasconde il rammarico dopo averci provato fino in fondo: “La delusione c’è, in una stagione così difficile mi avrebbe fatto bene salire sul podio – il commento del monegasco ai microfoni di Sky Sport – In quel momento pensavo solamente alla vittoria, avevamo tanta adrenalina”. Leclerc, nel commento a caldo dopo la conclusione della gara, aveva ammesso l’errore di aver effettuato il pit stop troppo tardi, dando la possibilità a Sergio Perez di sopravanzarlo fino a guadagnare i secondi che lo hanno messo al sicuro dalla Ferrari di Leclerc.

Ottimismo per il futuro

—  

Se la gara si è dimostrata una delusione, il pensiero di Leclerc è nettamente migliore per la stagione rivoluzionaria del 2022: “Lo scorso anno è stato molto difficile, ma da lì abbiamo iniziato a lavorare nel verso giusto. In Formula 1 non esistono miracoli, tutti lavorano per migliorare e ho la sensazione che la Ferrari stia crescendo più degli altri”. A sei gare dalla fine il monegasco non perde la …



LEGGI L’ARTICOLO DALLA FONTE UFFICIALE

Lascia un commento

Resta aggiornato