Il capo della SEC afferma che gli investitori hanno bisogno di protezione nel mercato delle criptovalute


  • Il presidente della SEC ha affermato che c’è un’urgenza sulla protezione degli investitori nel mercato delle criptovalute.
  • Il CEO di MicroStrategy Inc. ha anche affermato che la maggior parte delle criptovalute rappresentano titoli non registrati privi delle informazioni complete necessarie per proteggere gli investitori.
  • La capitalizzazione di mercato globale delle criptovalute scende al di sotto dei 900 miliardi di dollari, dopo aver superato la soglia di 1 trilione di dollari lunedì.

Gary Gensler, presidente della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti, ha affermato che esiste un’urgenza per la protezione degli investitori nel mercato delle criptovalute.

Ha fatto il commento in un’intervista con il Wall Street Journal (WSJ) il 14 giugno quando è stato chiesto un commento sulla situazione attuale del mercato delle criptovalute. In particolare, le condizioni estreme del mercato hanno visto il prestatore di criptovalute Celsius congelare i conti degli investitori. Gensler ha detto:

I token crittografici sono risorse altamente speculative. È un principio fondamentale nel nostro mercato dei capitali che se vuoi raccogliere fondi dal pubblico, dovresti fare determinate rivelazioni, divulgazioni anticipate ed eque in modo da non fuorviare, mentire o frodarlo.

A reagire alla dichiarazione di Gensler è stato Michael Saylor, CEO e fondatore di MicroStrategy Inc. Ha affermato che oltre a Bitcoin, la maggior parte delle criptovalute, in particolare le reti Proof-of-Stake (PoS), rappresentano titoli non registrati privi delle divulgazioni complete ed eque necessarie per proteggere gli investitori.

Il presidente Gensler ha continuato a raccontare la causa contro lo scambio di criptovalute e la piattaforma di prestito, BlockFi.

In un primo nel suo genere azione di rinforzoil 14 febbraio 2022 la SEC ha addebitato a BlockFi Lending LLC (BlockFi) 100 milioni di dollari per non essersi registrata come società di investimento ai sensi dell’Investment Company Act del 1940 e successive modifiche.

In altre notizie, il mercato delle criptovalute continua in rosso oggi dopo una breve ripresa ieri, 14 giugno. Questo crollo generale spinge ugualmente la capitalizzazione del mercato globale delle criptovalute ulteriormente al di sotto dei 900 miliardi di dollari, dopo aver infranto il limite di 1 trilione di dollari lunedì 13 giugno.

Finora, Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH) hanno toccato rispettivamente $ 20.298 e $ 1.044 nelle ultime 24 ore. Gli analisti tecnici ritengono che il prossimo livello di supporto per BTC sia intorno al prezzo di $ 19.500.





Source link

Lascia un commento

Resta aggiornato