Il proprietario di Crypto Resto denuncia le notizie false sull’interruzione dei pagamenti crittografici


    • Andy Nguyen, proprietario di Bored & Hungry, ha risposto alle accuse.
    • Tutti i rapporti su Bored & Hungry che non accettavano le criptovalute sono stati ritenuti fake news.
    • Bored & Hungry rivela la loro intenzione e il loro impegno.

Bored & Hungry, un fast-food con sede a Los Angeles che ha abbracciato la cultura delle criptovalute, ha ricevuto un’enorme quantità di accuse di non aver accettato pagamenti in criptovalute nonostante fosse un ristorante basato su criptovalute.

Il 27 giugno, il proprietario di Bored & Hungry, Andy Nguyen, ha risposto alle accuse. In una serie di Twitter messaggiNguyen ha detto:

Perché mai dovremmo smettere di accettare criptovalute da Bored & Hungry? Adegueremmo semplicemente il prezzo delle criptovalute in modo che corrisponda all’USD”. Ha inoltre spiegato: “Accetteremo ancora e sempre Ethereum e ApeCoin nel nostro negozio.

Utente Twitter @LoloYopp commentato, “un subreddit, una lunga spiaggia vi sta picchiando da quasi una settimana a causa di questo. Non avrei dovuto divertirmi e lavorare a New York e rispondere a più e-mail. Media sciocchi”.

Questo è stato seguito da una risposta di Nguyen: “È quello che è. Siamo ancora qui e stiamo costruendo. Andiamo avanti!”

Secondo le fonti, ci sono state molte segnalazioni di Bored & Hungry che non accetta più criptovalute nonostante sia un ristorante basato su criptovalute. Ieri, tutti i rapporti sui pagamenti crittografici non accettati sono stati ritenuti fake news. L’account Twitter ufficiale di Bored & Hungry ha infatti confermato che la notizia non è vera.

Inoltre, Bored & Hungry ha twittato un post in cui esprimeva la propria lealtà e influenza sulla causa delle criptovalute.

“Dal giorno 1, Bored & Hungry si è impegnata a collegare IRL al web3. Il nostro team di sviluppatori lavora costantemente per ottimizzare i nostri sistemi per servire meglio la nostra comunità”, si legge nel tweet. “Nel nostro settore frenetico, ci muoviamo, ci spostiamo e cambiamo sempre per soddisfare le esigenze del futuro”.





Source link

Lascia un commento

Resta aggiornato