L’autorità monetaria di Singapore avrebbe chiuso gli sportelli automatici criptati nel Paese


Autorità monetaria di Singapore
Notizie di mercato

  • L’autorità monetaria di Singapore ha costretto i servizi di criptovalute ATM a chiudere nel paese.
  • Il MAS mira a far rispettare i suoi nuovi regolamenti attraverso questa iniziativa.
  • La notizia ha colto di sorpresa operatori e trader di criptovalute.

Per dare attuazione al nuovo regolamento, il Autorità monetaria di Singapore (MAS) avrebbe deciso di chiudere i servizi di criptovalute ATM nel paese martedì.

Oltre a ciò, le autorità di regolamentazione mirano a regolamentare rigorosamente il modo in cui le aziende promuovono e pubblicizzano pubblicità crittografica principalmente a Singapore. Nel frattempo, prima dell’annuncio, la Banca Centrale ha pubblicato una linea guida che vieta i servizi di pubblicità crittografica in luoghi pubblici, siti Web e social network.

La notizia ha suscitato un misto di reazioni bancomat crittografico operatori che offrono i loro servizi a Singapore. Oltre agli operatori ATM, le reazioni e l’interesse dei trader di criptovalute mostrano che anche loro sono sorpresi dalla notizia.

Inoltre, Daenerys & Co hanno commentato che la notizia li ha colti di sorpresa. Molti operatori di criptovalute, tra cui Deodi, hanno disattivato i loro servizi prima dell’annuncio. A prescindere da tutto, Singapore ha stabilito una buona reputazione quando si tratta di paesi cripto-friendly. Ora, le persone continuano a dubitare che Singapore stia gradualmente diventando ostile alle criptovalute in questi giorni o meno.

La notizia, invece, è arrivata qualche giorno dopo ha annunciato la Gran Bretagna la sua iniziativa per reprimere le pubblicità crittografiche pubblicizzate e promozionali nel paese. Infine, sembra esserci un’enorme speculazione sui paesi che intendono vietare la pubblicità crittografica al giorno d’oggi.



Source link

Lascia un commento

Resta aggiornato