MicroStrategy rimane la scelta di Wall Street in mezzo al crollo del mercato


  • Gli esperti di trading di Wall Street suggeriscono di acquistare azioni MicroStrategy (MSTR).
  • MicroStrategy ha subito il peggior pullback.
  • Michael Saylor mostra il piano di gioco Bitcoin di MicroStrategy.

Secondo Bloomberg rapporto, tre analisti di Wall Street su quattro sono ancora rialzisti su MicroStrategy nonostante il mercato ribassista. Sotto il CEO di MicroStrategy Michael Saylor, la società ha speso circa 4 miliardi di dollari per l’acquisto di BTC al 31 marzo.

Questi analisti, secondo il rapporto, consigliano di acquistare le azioni di MicroStrategy con un obiettivo di prezzo medio che è più del triplo rispetto alla chiusura del titolo il 22 giugno.

Tra gli analisti, Mark Palmer di BTIG è stato il più rialzista dei quattro con un target di prezzo di $ 950 su MicroStrategy. Palmer ha commentato i vantaggi che MicroStrategy ha fornito agli investitori oltre all’esposizione a Bitcoin.

MicroStrategy fornisce agli investitori azionari, in particolare, non solo un’esposizione a Bitcoin, a cui attualmente non hanno molti modi efficienti per accedere (…) L’azienda offre anche un’attività operativa che genera liquidità con cui acquistare più Bitcoin.

Nel frattempo, il più ribassista tra gli analisti è stato il Jefferies Senior Analyst Brent Thill con un target di prezzo di $ 180 su MicroStrategy. Thill, d’altra parte, ha commentato come il team di gestione di MicroStrategy avesse bisogno di concentrarsi maggiormente sul core business del software, poiché è diminuito del 3% nel primo trimestre del 2022.

Attualmente, le azioni MicroStrategy sono diminuite del 69% dall’inizio del 2022. Ciò deriva dal fatto che sia i titoli tecnologici che Bitcoin sono recentemente crollati quest’anno. Il calo del 69% di MicroStrategy è più profondo del calo del 29% dell’indice Nasdaq 100 e del calo del 55% di Bitcoin.

Nonostante questo crash, Michael Saylor rimane ancora rialzista sul piano Bitcoin di MicroStrategy. La società rischia anche di dover affrontare una richiesta di margine su un prestito di 205 milioni di dollari che ha richiesto per l’acquisto

ancora più BTC. In risposta a ciò, Saylor ha rassicurato gli investitori sul fatto che la società ha ampie garanzie da impegnare se ritenuto necessario.



Source link

Lascia un commento

Resta aggiornato