Millicent acquisisce finanziamenti dal governo del Regno Unito, potenzia la tecnologia della rete


    • Millicent ha acquisito la borsa di ricerca e sviluppo più competitiva e prestigiosa del Regno Unito.
    • Il primo progetto di stablecoin e CBDC finanziato dal governo britannico.
    • Millicent utilizza la tecnologia di contabilità distribuita ibrida di nuova generazione.

Società britannica di contabilità distribuita Millesimo ha acquisito la borsa di ricerca e sviluppo più competitiva e prestigiosa del Regno Unito. In dettaglio, ciò consentirà all’azienda di ricevere finanziamenti dal governo sotto forma di un premio Innovate UK SMART nel Regno Unito per la ricerca e l’innovazione (UKRI). Il finanziamento sarà utilizzato per continuare lo sviluppo della rete di finanza digitale dell’azienda.

Secondo i rapporti ricevuti da CoinQuora, Millicent è la prima stablecoin e Valuta digitale della banca centrale (CBDC) progetto finanziato dal governo britannico. Nel frattempo, segnala anche l’interesse del Regno Unito per l’emissione tradizionale e l’accettazione di emissioni private monete stabili e CBDC ibridi pubblico-privato.

L’azienda è guidata dal suo CEO Stella Dyer, un ex allume della Harvard Business School e veterano di Wall Street. Secondo il CEO, Millicent utilizza un ibrido di nuova generazione tecnologia di contabilità distribuita—combinando le velocità del Directed Acyclic Graph (DAG) con la struttura della blockchain — per trasformare il sistema finanziario mondiale obsoleto in una rete digitale aperta, senza confini e interconnessa, supportata da una suite di stablecoin conformi alle normative.

I valutatori di Innovate UK hanno spiegato,

Millicent è un progetto rivoluzionario che potrebbe cambiare il modo in cui facciamo banca e spendiamo; [its] l’impatto potrebbe essere molto significativo per il Regno Unito, dal punto di vista finanziario, sociale e tecnico, in quanto può aprire la strada a un sistema britannico sostenuto dalla Banca d’Inghilterra.

In termini di tecnologia, la rete finanziaria decentralizzata di Millicent si integra con i framework di open banking esistenti in tutto il mondo, creando, per la prima volta nella storia, un sistema finanziario universale, con valute che possono facilmente fluire attraverso i confini così come tra on-chain e off-chain ecosistemi.

Inoltre, la rete dispone di un ecosistema ultra scalabile e altamente interoperabile che elabora decine di migliaia di transazioni al secondo, con finalità inferiori al secondo, oltre a trasferire dati, risorse e contratto intelligente chiamate con le principali reti blockchain pubbliche e aziendali.

Il CEO, Stella Dyer ha detto,

Nel sistema odierno, di solito sono le persone con meno soldi a pagare di più per i servizi finanziari. Millicent è progettato per livellare il campo di gioco per tutti, creando un “Internet of Value” aperto e accessibile a tutti.

D’altra parte, Millicent non ha ricevuto la sovvenzione dell’UKRI solo per la sua tecnologia. L’impatto sociale della rete Millicent ha anche risuonato in modo potente con l’ente aggiudicatore. La creazione di un’infrastruttura aperta, istantanea, connessa a livello globale ea basso costo è fondamentale per l’inclusione finanziaria.

Inoltre, l’azienda può aiutare gli 1,7 miliardi di persone senza banche in tutto il mondo, persone comuni in tutti i ceti sociali e piccole e medie imprese, mentre il suo framework open source apre l’infrastruttura di nuova generazione di Millicent a un ampio pool di sviluppatori , pronto a costruire i servizi finanziari e le primitive del futuro.



Source link

Lascia un commento

Resta aggiornato