Prezzi delle criptovalute oggi: Bitcoin, Ethereum vedono picchi di prezzo


  • I prezzi di Bitcoin ed Ethereum aumentano poiché le relazioni russo-ucraine rimangono un fattore determinante.
  • Più altcoin sono stati colpiti dall’ondata di valanghe questo fine settimana.
  • La SEC ordina a BlockFi di pagare $ 100 milioni di sanzioni per i suoi schemi.

Bitcoin e Ethereum i prezzi sono aumentati mentre il mercato globale delle criptovalute si libra sul lato verde del grafico, con l’attenuarsi delle tensioni sull’Ucraina, suscitando un rinnovato interesse per gli asset digitali da parte degli investitori.

Per la prima volta dalla fine della scorsa settimana, il più grande criptovaluta per valore di mercato, Bitcoin, ha visto un aumento fino al 5,2%.

L’impennata ha interessato anche altri token digitali, con Ether che è salito al 7% a oltre $ 3.108,17 e Aave a circa il 7%. A un certo punto, XRP ha avuto un aumento del 4,58% a $ 0,8331, mentre Solana è balzato all’8,39% a $ 102,20.

Il prezzo di Polygon è aumentato del 9,63% a $ 1,79. Altri altcoin, in particolare Dogecoin e Shiba Inu, sono aumentati rispettivamente del 2,79% a $ 0,15 e del 2,79% a $ 0,00003129.

Martedì, la Russia ha annunciato che alcune truppe stanno tornando alle loro basi regolari dopo aver concluso le loro esercitazioni, con conseguente arrotondamento delle azioni statunitensi e picchi delle azioni. Tuttavia, gli avvertimenti statunitensi di un possibile attacco russo all’Ucraina sono stati amplificati questa settimana.

In altre notizie, la piattaforma di prestito di criptovaluta, BlockFi, pagherà $ 100 milioni di sanzioni per risolvere azioni legali contro il suo schema aziendale, come annunciato lunedì dalle autorità di regolamentazione dei titoli statunitensi.

Secondo Cornerstone Research, questa è la sanzione più alta da quando ha seguito le cause legali nel 2013.

Questo caso è arrivato appena in tempo come il Commissione sui valori mobiliari e sui cambi (SEC) cerca di avviare un’autorità di regolamentazione che governi i servizi di valuta digitale che li tratterebbe come investimenti piuttosto che come una forma di denaro.

Il presidente della SEC Gary Gensler in un comunicato ha dichiarato:

L’accordo di oggi chiarisce che i mercati delle criptovalute devono rispettare le leggi sui titoli.

Gensler ha tenuto d’occhio il mercato delle criptovalute da quando è entrato nella SEC meno di un anno fa.

Da circa due anni BlockFi offre i suoi servizi di prestito di criptovalute in cambio di interessi mensili, attirando oltre 600.000 investitori, come affermato sul Ordine SEC.



Source link

Lascia un commento

Resta aggiornato