Qubit Finance subisce un hack da 80 milioni di dollari con lo schema di conio xETH


Finanza Qubit
Notizia

    • Qubit Finance ha subito una perdita di 206.809 BNB a causa di un hack.
    • Gli hacker intendono creare una grande quantità di xETH per estrarre BNB archiviato su QBridge.
    • Qubit Finance tiene conto dell’ultimo elenco di exploit DeFi.

Finanza Qubit è stato l’obiettivo dell’ultimo hack DeFi di alto profilo. La piattaforma decentralizzata di prestito e prestito che funziona sul Binance Smart Chain protocollo ha recentemente subito una perdita di $ 80 milioni.

Gli hacker hanno utilizzato il loro indirizzo per rubare 206.809 Binance Coin (BNB) dal protocollo QBridge di Qubit. Nel frattempo, in risposta all’hacking, il team di Qubit Finance ha twittato una dichiarazione in cui informava i propri clienti della rintracciabilità dell’hacker e delle risorse sottratte. Il post ha anche avvertito lo sfruttatore di intraprendere trattative prima che la società intraprendesse azioni rigorose.

La società di sicurezza blockchain e analisi dei dati PeckShield ha rivelato che il motivo dell’hacking è la creazione di un’immensa quantità di collaterale xETH (xplosive Ethereum). xETH fornisce un servizio di portafoglio per transazioni segrete e offre maggiore privacy ai pagamenti ETH. Gli hacker hanno creato lo schema per drenare l’intero BNB memorizzato su QBridge.

Inoltre, CertiK, una società di sicurezza blockchain, ha sottolineato che l’opzione di deposito in QBridge era soggetta agli hacker con cui hanno coniato illegalmente 77.162 asset qXETH in Qubit. Rekt datibase ha informato che gli hacker hanno utilizzato più volte tali attività fraudolente per convertire tutte le risorse violate in BNB, rendendolo il settimo exploit più grande in DeFi.

Nonostante l’ampliamento dell’industria delle criptovalute, attività fraudolente come exploit di protocollo, rug-pull e hack sono state in prima fila. Per aggiungere, noto scambio di criptovalute Crypto.com ha riportato una perdita di 34 milioni di dollari di criptovalute da 483 utenti. Sono stati sfruttati anche quasi 19 milioni di dollari di Bitcoin e 15 milioni di dollari di Ethereum. Anche diverse altre criptovalute sono state colpite dall’incidente.



Source link

Lascia un commento

Resta aggiornato