Solo il 6% dei clienti F&B degli Emirati Arabi Uniti desidera adottare il pagamento crittografico: Oracle


  • Il sondaggio di Oracle sul settore F&B negli Emirati Arabi Uniti rivela che i pagamenti in criptovalute sono lenti.
  • Solo il 6% degli intervistati degli Emirati Arabi Uniti è disposto ad adottare pagamenti crittografici nei ristoranti.
  • Il 56% degli intervistati preferisce ancora le opzioni di pagamento convenzionali come contanti, carta di credito/debito.

Con la velocità vertiginosa della continua espansione metaversogli Emirati Arabi Uniti sono in prima linea nell’offuscare i confini tra il mondo virtuale e quello reale.

Dove da un lato un numero crescente di Alimenti e Bevande (F&B) i punti vendita stanno adottando le criptovalute che consentono ai clienti di pagare i pasti dai loro portafogli digitali. D’altra parte, i risultati di un recente sondaggio pubblicato da Oracle suggeriscono che solo il 6% degli intervistati è disposto ad adottare cripto come modalità di pagamento nel settore F&B.

Mentre il numero di ristoranti che adottano il pagamento digitale è alle stelle, la ricerca mostra che il 38% dei partecipanti preferirebbe utilizzare metodi di pagamento contactless come GooglePay o ApplePay.

Al contrario, la maggioranza degli intervistati (56%) preferisce ancora il contante rispetto ad altre modalità di pagamento.

Mentre gli Emirati Arabi Uniti sono descritti come “fortemente pro-crypto” dal fondatore e CEO di Binance, Changpeng Zhao, per il suo nascere ecosistema crittograficoè abbastanza sconcertante vedere il numero di consumatori desiderosi di adattare la valuta digitale così basso.

All’inizio di quest’anno, la prima cripto lounge degli Emirati Arabi Uniti, MetaTerrace, ha fatto notizia. Questa lounge di Dubai mira a colmare il divario tra il mondo reale e quello virtuale.

Sulla stessa linea, gli Emirati Arabi Uniti hanno lanciato il suo primo ristorante a tema crittografico nel febbraio 2022, Dogeburger, che mira a soddisfare il mercato degli utenti crittografici non sfruttato degli Emirati Arabi Uniti.

Oltre a Dogedurger e MetaTerrace, ci sono molti altri marchi famosi a Dubai che stanno entrando nello spazio crittografico per offrire un’esperienza metaversa ai propri consumatori. Pickl, The Bukkhad Cafe e Bake N More sono alcuni di questi marchi.





Source link

Lascia un commento

Resta aggiornato