Tether lancia la stablecoin in peso messicano MXN₮


legare ustd
Notizie di mercato

    • Tether ha lanciato MXN₮, ancorato al peso messicano.
    • MXN₮ ora si unirà ad altre stablecoin basate su fiat come USDT, EURT e CNHT.
    • Tether ha anche in programma di lanciare altre stablecoin basate su valute fiat di altri paesi dell’America Latina.

La società Stablecoin Tether ha annunciato il lancio del suo più recente moneta stabile MXN₮. Questa stablecoin è ancorata al peso messicano e si unirà ad altre stablecoin basate su fiat Tether esistenti USDT, EURT e CNHT.

Secondo il comunicato stampa di Tether, questa mossa segna l’incursione dell’azienda in America Latina. Questo diventerà anche il “banco di prova” per accogliere nuovi utenti nel suddetto mercato.

L’amministratore delegato Paolo Ardoino ha dichiarato:

Abbiamo assistito a un aumento dell’utilizzo di criptovalute in America Latina nell’ultimo anno, il che ha reso evidente la necessità di espandere le nostre offerte.

La società ha anche menzionato la motivazione del lancio di MXNT, ovvero il fatto che il 40% delle aziende messicane è interessato a adottando la tecnologia blockchain e criptovalute. Anche le commissioni per le rimesse transfrontaliere erano un’altra preoccupazione e la società spera di ridurre drasticamente i costi con l’introduzione della stablecoin in peso messicano.

“L’introduzione di una stablecoin ancorata al peso fornirà una riserva di valore per coloro che si trovano nei mercati emergenti e in particolare in Messico”, ha aggiunto Ardoino. “MXN₮ può ridurre al minimo la volatilità per coloro che desiderano convertire i propri asset e investimenti da valute fiat a valute digitali”.

MXN₮ diventerà anche una stablecoin pilota in America Latina, poiché Tether sta pianificando di lanciare presto altre stablecoin ancorate alle valute nazionali di altri paesi nella suddetta regione.

Oltre alle stablecoin basate su fiat, Tether offre anche Legare Oro, che è ancorato al suddetto metallo prezioso.

In altre notizie, Terra ha annunciato che la sua prossima blockchain LUNA 2.0 rimuoverà l’algoritmo stablecoin dal suo ecosistema.



Source link

Lascia un commento

Resta aggiornato