Google Maps aggiunge l’indicatore delle aree affollate


In vista delle feste natalizie, rilevanti novità per la nota app di Google.

Google Maps ha infatti aggiunto una serie di funzioni che durante il periodo di Natale 2021 potranno essere molto utili agli utenti. L’emergenza Covid-19, sebbene attenuata nel nostro Paese, non è del tutto superata e la cautela nei comportamenti adottati resta la priorità. Con i casi di soggetti positivi in aumento e alcune Regioni che rischiano di tornare a subire limitazioni, con la reintroduzione delle zone di diverso colore, anche Google Maps vuole offrire il proprio contributo affinché la diffusione del virus sia tenuta sempre più a bada. L’introduzione di nuove funzioni che possano fare ciò, durante il periodo natalizio, non è scontata: milioni di persone si riverseranno nelle vie e nei negozi, per gli acquisti dei regali, senza contare coloro che viaggeranno o comunque si muoveranno molto di più rispetto ad altri periodi dell’anno.

L’indicatore delle aree affollate di Google Maps

Questa nuova funzione di Google Maps, già presente sulla versione dell’app iOS e Android, è probabilmente la più significativa. L’indicatore delle aree affollate consente infatti di sapere, in tempo reale, quali zone delle città presentano una maggiore concentrazione di persone. In questo modo, si potrebbe valutare con maggiore consapevolezza quando effettuare gli spostamenti e recarsi presso un determinato luogo, magari evitando proprio i momenti di assembramento. Oltre a segnalare le…



LEGGI L’ARTICOLO DALLA FONTE UFFICIALE

Lascia un commento

Resta aggiornato